lunedì 12 ottobre 2015

PURTROPPO

Purtroppo la sfiga è sempre dietro l'angolo.
Devo andare via.
Mi sanguina il cuore nello scrivere ciò perché comunque mi sono già affezionata alla famiglia e soprattutto alla bambina, all'ambiente e tutto. Ma devo andare via perché il padre ha scoperto domenica di non avere più un lavoro sicuro (lavora nelle costruzioni ed era sicuro di essere ingaggiato per ALMENO sei mesi, invece all'ultimo hanno cambiato idea), ergo io sono solo una mangiatrice a sbafo calcolato che lui starà a casa tutto il dì. La cosa orrenda è che ora con questa prospettiva non mi pagheranno né il viaggio di ritorno né quelli che avevo già prenotato per Natale. Della serie che sono stata in Irlanda non ho visto niente e sono andata in perdita di TANTISSIMO.
Sto cercando disperatamente di contattare altre famiglie ma non so quante possibilità abbia in tre giorni di trovare qualcosa...sto aspettando le risposte ma secondo me finirà che me ne ritorno a casa dopo nemmeno una settimana... dannazione.
Sono davvero distrutta e mi spiace pure per loro, la madre sta piangendo tutto il tempo e ha sempre gli occhi rossissimi e i bambini, per quanto ignari della situazione, hanno capito che qualcosa NON sta andando per ilverso giusto. Per dire, è lunedì e il padre è a casa.

Che cavolo...
spero di rimanere con un'altra famiglia ma non so quanto sarà possibile. Sto cercando come un'ossessa.

Saluti

Nessun commento:

Posta un commento